Appiano, il gioiello dell’Alto Adige – Hotel Waldhof

Appiano, la Bassa Atesina e l’Oltradige sulla Strada del Vino – in una parola, il Sud dell‘Alto Adige: tutto qui richiama alla mente il sole allo stato puro e la promessa di una magnifica vacanza.

Si ha solo l’imbarazzo della scelta: i scintillanti laghi di Monticolo e Caldaro, le sperdute vigne romantiche, le vette alpine sui rilievi della Mendola, che si ergono ripide sopra la terra dei castelli dell’Alto Adige, come Castel Appiano e Castel Firmiano, composti da residenze signorili e giardini ombrosi.

Poiché qui le vigne e i frutteti rappresentano l‘attrattiva principe del paesaggio, che più a sud è caratterizzata da limonaie o uliveti, la zona a sud di Bolzano viene detta anche Strada del Vino. E le morbide colline che qui sottolineano il paesaggio si adattarono perfettamente già nel Medioevo alla costruzione di manieri e castelli: il paese di Appiano da solo ne conta ben 65, ai quali vanno sommate circa 180 residenze signorili.